Profilo

Realizziamo direttamente il procedimento Spray- Liner® e tutti i componenti necessari. Non si tratta di franchising per subfornitori.

In qualità di utilizzatori del procedimento, gli utenti svolgono i lavori di risanamento con il sistema Spray-Liner® direttamente presso i loro committenti.

Per consentire il trasporto della macchina Spray-Liner® e delle attrezzature necessarie, allestiamo mezzi e rimorchi.

Su richiesta i clienti ricevono un sistema chiavi in mano per poter eseguire con successo il risanamento con il metodo Spray-Liner®.

Completano la nostra offerta di assistenza numerosi accessori come serbatoi estraibili, kit di tubi riscaldati per l’esterno e gli ulteriori sviluppi continui, la consulenza e l’assistenza al cliente di un team esperto.

Storia

  • Casa madre Babit dal 1973 nei Paesi Bassi
  • Dal 1990 Babit ristruttura con liner in resina epossidica tubazioni e canali
  • Nel 2003 Babit si è specializzata nella sola tecnica Inhouse per il risanamento di tubazioni dai diametri nominali inferiori negli edifici
  • Per poter collegare gli allacciamenti laterali in modo ottimale, sicuro ed economico dopo un relining, nel 2012 è stata fondata la Spray-Liner GmbH
  • Gennaio 2017: Il Gruppo KOB (BRAWOLINER®) con sede a Wolfstein subentra Spray-LINER®

Il personale

Consideriamo il nostro personale come un’importante risorsa della nostra azienda e vogliamo perciò utilizzare le loro capacità personali e migliorare la loro consapevolezza in fatto di qualità e ambiente.

Personale ben formato, esperto ed impegnato rappresenta per noi la chiave per il successo

 

 

 

Miglioramento continuo

 

 

Tutela dell’ambiente

Vogliamo danneggiare l’ambiente il meno possibile. Per questo le nostre soluzioni si trovano già nello sviluppo delle nostre macchine e della tecnica. Utilizziamo solo la quantità di resina effettivamente necessaria per il risanamento. Grazie ad una sofisticata tecnologia la resina rimane nei tubi di produzione fino all’utilizzo successivo e non deve essere ripulita o smaltita con difficoltà e a costi elevati. Non si forma materiale residuo che dovrete pompare dai tubi. Anche gli scavi a cielo aperto tradizionali negli edifici, quindi i lavori con lo scalpello e l’estrazione di vecchio materiale edilizio comportano trasporto di materiale, smaltimento adeguato e smistamento. Negli edifici dove si svolgono attività di risanamento “tradizionale” vengono prodotte quindi enormi quantità di rifiuti, anche la produzione di nuovo calcestruzzo e sostanze simili danneggia notevolmente l’ambiente già nel processo produttivo, anche per quanto riguarda l’energia necessaria.

Con il metodo Spray-Liner® risaniamo i tubi proteggendo l’ambiente, senza creare sporco e rumore.

Rapporto con i fornitori per il reciproco vantaggio

Siamo orientati all’ottimizzazione del rapporto con i fornitori in una relazione tra partner e per il maggiore vantaggio possibile.